Cerca
  • Simona Trifogli

Domenica, 4 Settembre 2016


L’arte di pensare è un’arte che va stimata e riverita; ma il farlo sempre si assomiglia all’avaro che conta e riconta perpetuamente i suoi scudi: qualche volta bisogna spendere, qualche volta bisogna non pensare; se no all’ultimo, spesso, invece di una scoperta, ti trovi di aver pensato un’emicrania. ( Carlo Bini, Manoscritto di un prigioniero, 1833 )


4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Amo la radio perchè arriva dalla gente entra nelle case e ci parla direttamente e se una radio è libera ma libera veramente mi piace ancor di più perchè libera la mente. Eugenio Finardi

Quando l'allievo è pronto, il maestro apparirà. Don Diego de La Vega

Le parole abbagliano e ingannano perché sono mimate dal viso. Ma le parole nere su una pagina bianca sono l'anima messa a nudo. Guy de Maupassant